Cloud Privato

cloud-privato

Il modello di cloud privato è più vicino al modello più tradizionale delle singole reti di accesso locale (LAN) utilizzati ampiamente dalle imprese, ma con il vantaggio della virtualizzazione.

I meccanismi tecnici utilizzati per fornire i diversi servizi che possono essere classificati come servizi cloud privati ​​possono variare notevolmente e quindi è difficile definire ciò che costituisce un cloud privato dal punto di vista tecnico. Il cloud privato si contraddistingue principalmente per le caratteristiche di uso esclusivo da parte di una organizzazione e dai più elevati livelli di sicurezza della rete nella nuvola, rispetto ad un cloud pubblico.

Le caratteristiche ei vantaggi dei cloud privati ​​sono:

Maggiore sicurezza e privacy

I servizi cloud pubblici implementano livelli di sicurezza, ma i cloud privati, utilizzando tecniche di compartimentazione applicativa con accessi limitati alle connessioni, effettuate da dietro i firewall della propria organizzazione, sono in grado di garantire eventi transazionali al di fuori della portata di occhi indiscreti

Più controllo

Un cloud privato è accessibile solo da una singola organizzazione, che ha la possibilità di configurare e gestire il canale di comunicazione in linea con le proprie esigenze di realizzare una soluzione di rete a misura della propria esisgenza.

Maggiore affidabilità

Anche dove le risorse (server, reti, ecc) sono ospitati internamente, la creazione di ambienti operativi virtualizzati ha come ricaduta una rete più resistente ai singoli buchi di sicurezza e continuità applicativa dell'infrastruttura fisica.

Cloud bursting

All'interno dell’offerta di cloud privato, serve a gestire i picchi di domanda. Questo servizio consente di attivare/switchare alcune funzioni non core/sensibili su un cloud pubblico per liberare più spazio nel cloud privato per le funzioni core/sensibili che lo richiedono. I cloud privati possono essere integrati con i servizi cloud pubblici per formare nubi ibride dove le funzioni non-sensibili sono sempre assegnati al cloud pubblico per massimizzare le efficienze in offerta.